Translate

venerdì 3 maggio 2013

Culture Indigene di Pace: Di-Ana invocata in cerimonia!

Ogni tanto, ritorno!

Gli impegni familiari pesano, ma in gravidanza immaginavo sarebbe stato più difficile aggiornare un blog tanto impegnativo

Nell'ultimo weekend di Aprile si è tenuto a Torino il convegno "Culture Indigene di Pace", che per questa edizione portava il sottotitolo di "Educarsi alla Partnership".

Nonostante con pupa neonata non mi sia stato possibile fare, come sempre, la parte della secchiona che prende appunti in prima fila, ho lasciato che le cose semplicemente accadessero, e sono tornata a casa con una valigia piena di nuovi spunti.

Questo è anche l'anno che ha visto Kathy Jones e Mike Jones in Italia, cosa per cui lavoro -assieme anche alle mie "colleghe" Anna, Sarah e Claudia, da anni.

Kathy e Mike hanno avuto l'incarico di officiare la cerimonia di apertura, una meravigliosa benedizione alle donne e agli uomini presenti al convegno. Oserei dire meravigliosa e toccante, almeno per me.
Kathy ci ha delegato l'apertura della Ruota, che dopo un vivace dibattito, ha avuto la connotazione di una ruota italica.

Grazie ai consigli di Luciana Percovich, di Kathy, e a un fantastico libro di Momolina Marconi reperibile quasi solamente on line (http://www.letterefilosofia.unimi.it/files/_ITA_/Filarete/005.pdf), è stato scelto di invocare Diana. Di-Ana, dai molti aspetti. Tanti aspetti. Così tanti, che non aspettavo nemmeno io di incontrare una Dea tanto completa, a dimostrazione che c'è sempre da imparare.
Ho dovuto cestinare i miei pre-giudizi (perchè di pregiudizi si trattavano) sulla nostrana Dea, antica, mediterranea, con identità originariamente indipendente da Artemide, alla quale è stata assimilata in un secondo momento, le cui armi, prima che per cacciare, servivano a difendere il suo bosco.
Sarah Perini ha fatto un lavoro spettacolare, estrapolando dal testo caratteri e peculiarità che la rendevano perfetta per seguire una traccia di ruota sul modello di quella Avaloniana.

Così Io, Sarah Perini, il mio compagno Mattia, Mirco Horvarth, Claudia Carta, Anna Bordin, abbiamo con emozione e gioia ri-chiamato pubblicamente una Diana potente e dai molteplici volti.

Questa la meravigliosa sintesi di Sarah:


Per la Celebrazione in onore dell’apertura del Convegno

Culture Indigene di Pace: Ri-Educarsi alla Partnership

Desideriamo condividere con Voi tutt*

le Invocazioni in onore della nostra italica Dea Diana,

celebrando nel contempo la fondazione del progetto di costruzione della

Ruota delle Dee Italiche e Mediterranee.

 

La Ruota di Brigit-Ana & La Ruota di Di-Ana

 

Sull’esempio della Ruota delle Dee di Britannia elaborata da Kathy Jones ed utilizzata per le celebrazioni in onore della Dea Brigit-Ana e della Dea di Avalon, Nolava, in tutte le loro otto manifestazioni incarnate dalle Dee della Ruota, abbiamo creato la Ruota di Di-Ana, la Grande Dea Diana, multiforme ma Una, largamente diffusa in tutto il Mediterraneo Antico, ma fiorita, nelle caratteristiche specifiche che abbiamo scelto per costruire la sua ruota, sul suolo italico, nell’Italia Antica.

La Ruota di Brigit-Ana e quella di Di-Ana sono ugualmente suddivise in otto raggi più al centro il nono posto attribuito alla Dea stessa nella sua manifestazione unitaria. Ogni raggio ospita uno specifico periodo dell’anno, un elemento naturale, uno degli aspetti della Dea incarnato da una Dea specifica, le caratteristiche specifiche di tale Dea, animali e piante a Lei sacre e la presenza di una sacerdotessa-divinità minore, Morgen (nella ruota di Britannia) o Ninfa (in quella di Diana).


Per questo lavoro si ringraziano: Kathy Jones, Luciana Percovich, Sarah Perini, Anna Bordin, Laura Ghianda, Claudia Carta.


I contributi per l’elaborazione di questo lavoro provengono dai testi:

Kathy Jones, La Dea nell’Antica Britannia, miti leggende, siti sacri, Ed. Psiche 2, 2013.

Momolina Marconi, Riflessi mediterranei della più antica religione laziale, Università di Milano Lettere e Filosofia (disponibile on line).


 

Ruota del Ciclo dell’Anno e delle celebrazioni:

 
 

Ruota degli Aspetti della Dea:
 






 

 


Invocazione alla Grande Dea Di-Ana Una e Multiforme:

 







Noi ti invochiamo Di-Ana

Potente Signora italica e mediterranea,

Regina Nemorum, Lucina,

Dea Una e multiforme

 

Regina del bosco e della radura sacra,

Dea del luogo chiaro, tuo altare sacro nell’oscurità del bosco

Dea dei monti, dei laghi, dei fiumi e delle sorgenti

Signora degli alberi sacri, delle pietre erette e dei recinti sacri

Con la tua fiaccola, con l’arco, la freccia e la faretra, nella notte proteggi le creature del bosco

Dea terrestre della vegetazione, delle fronde,

dei fiori e dei frutti delle piante medicinali che offri a noi nei tuoi vasi e nelle tue patere,

Dea degli animali del bosco, delle fiere, degli animali del pascolo e di quelli acquatici,

Protettrice della fecondità, dell’amore e della maternità.

 

Manifestati a noi nella totalità dei tuoi aspetti:

vergine, madre, amante, crona,

 

vieni con le tue Ninfe

Egeria colei che fa partorire e la legislatrice

e Albunea, l’oracolo, divine assistenti e compagne,

vieni con il tuo consorte Silvanus, Signore del bosco sacro.

 

Benvenuta Di-Ana!

Riempi della tua presenza il luogo sacro a te consacrato

risorgi nella tua terra sacra l’Italia

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.













Invocazione a Diana nel suo aspetto di Crona:

 







Rivolgiamoci insieme verso nord-ovest,

Noi ti invochiamo Diana la Crona,

 

manifestati a noi nella tua forma di anziana, saggia,

 

porta a noi l’esperienza, la saggezza, la guida, l’insegnamento,

la capacità di affrontare la morte e la certezza della rinascita,

insegnaci a trasformarci.

 

vieni con i tuoi animali sacri

i cani guardiani dell’Altromondo

gli uccelli notturni, il gufo, la civetta, l’allocco, il barbagianni e il cuculo,

che con il loro canto accompagnano la tua saggia supervisione dei destini degli umani,

 

vieni Anna Perenna, saggia anziana Signora del Calderone

che nutre e trasforma.

 

Benvenuta Diana la Crona!

Siamo onorati dalla tua presenza

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.




 






Invocazione a Diana dell’Aria:



 

Rivolgiamoci insieme verso nord,

Noi ti invochiamo Diana dell’Aria,

 

manifestati a noi nella tua forma di abile, veloce e fiera protettrice del bosco,

 

vola in nostro soccorso e insegnaci ad essere risoluti e pronti,

a centrare i nostri obiettivi con la freccia della volontà che tu ci insegni a direzionare,

 

vieni con i tuoi animali sacri

l’aquila, il falco, lo sparviero, l’astore, il nibbio, la poiana, l’avvoltoio capovaccaio,

e con la sacra colomba che contiene la vita.

 

vieni con le Ninfe dei venti le Eliadi

rinvigoriscici con i tuoi venti di maestrale, bora, tramontana, fohn, grecale, scirocco, libeccio

che purificano la nostra terra e ci portano chiarezza di visione ed energia spirituale.

 

Benvenuta Diana dell’Aria!

Siamo onorati dalla tua presenza

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.




 






Invocazione a Diana nel suo aspetto di Fanciulla




Rivolgiamoci insieme verso nord-est,

Noi ti invochiamo Diana Fanciulla,

 

manifestati a noi nella tua forma di vergine sacra, di amazzone,

protettrice della radura e dell’hortus conclusus, Mater herbarum,

giovane guaritrice, conoscitrice delle piante medicinali,

tu che ridoni la vita al tuo consorte con l’acqua di vita e le erbe salutari del tuo giardino segreto,

 

porta a noi la guarigione, l’insegnamento, le arti, la scrittura,

 

vieni con i tuoi animali sacri

il picchio, Picus, conoscitore delle erbe e dei misteri

il lupo, il serpente, il cigno, la mucca bianca e la cerbiatta bianca,

con i tuoi fiori sacri il giglio, il papavero, il loto, le campanule

con le piante di guarigione e delle partorienti la peonia e l’artemisia,

con gli alberi sacri l’alloro, la quercia, il melo

vieni con il tuo scettro fiorito e con i tuoi rami carichi di frutti,

 

vieni con la Ninfa Feronia conoscitrice del bosco e delle magie delle erbe.

 

Benvenuta Diana Fanciulla!

Siamo onorati dalla tua presenza

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.






 






Invocazione a Diana del Fuoco:



 
Rivolgiamoci insieme verso est,

Noi ti invochiamo Diana del Fuoco,

 

manifestati a noi nella tua forma di Torcia infuocata che illumina l’oscurità del bosco,

Diana Lucina, Dea del luogo chiaro nel bosco che ospita il tuo altare,

Dea Lucifera tu che ti aggiri con la fiaccola nelle ore notturne per vigilare sulle tue creature,

tu che con la tua fiamma trasformi ed esorcizzi

tu che diffondi fecondità con la fiamma e le saette generatrici di vita,

 

accendi nel nostro cuore la fiamma della vitalità e della creatività,

insegnaci a proteggerci e proteggere

 

 

vieni con i tuoi animali sacri

le creature della selva,

l’orsa, la cerva, lepri e conigli, scoiattoli

 

vieni con la Ninfa Lucina che custodisce il tuo sacro fuoco.

 

Benvenuta Diana del Fuoco!

Siamo onorati dalla tua presenza

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.



 






Invocazione a Diana nel suo aspetto di Amante:


Rivolgiamoci insieme verso Sud Est,
 

Noi ti invochiamo Diana l’Amante,

manifestati a noi nella tua forma di giovane e potente amante,

 

porta a noi la passione, la vitalità, la sessualità libera, la musica, la danza, la gioia,

 

vieni con i tuoi animali sacri

il cervo e il cavallo,

fai condurre dai tuoi paredri e amanti, Virbius e Silvanus

i sacri cavalli che loro allevano e custodiscono per te,

vieni a noi nuda e velata con la tua triplice corona,

vieni al galoppo sulla tua cavalla che si impenna,

vieni con la tua lunga torcia fuoco di passione sul tuo cavallo in corsa,

 

vieni protettrice dell’amore e delle coppie umane ed animali,

della fecondità e della gioia di vivere.

 

Vieni con le Ninfe Menadi a celebrare le passioni.

 

Benvenuta Diana l’Amante!

Siamo onorati dalla tua presenza

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.




 






Invocazione a Diana dell’Acqua:





Rivolgiamoci insieme verso sud,

Noi ti invochiamo Diana dell’Acqua,

 

manifestati a noi nella tua forma di

Signora del Lago,

Dea dei laghi boschivi, dei fiumi e dei ruscelli, delle cascate

delle fonti di guarigione

Signora dei mari e del Mediterraneo,

 

aiutaci a fluire nella corrente della vita e delle emozioni,

 

vieni con i tuoi animali sacri

l’oca selvatica, l’anatra, il martin pescatore, il gabbiano

la sacra tortora,

 

vieni con la tua Ninfa Egeria, che vigila sull’acqua dei ruscelli ai piedi delle querce,

Signora delle partorienti

che aiuta le donne a dare la vita nella fluidità dell’elemento acquatico.

 

Benvenuta Diana dell’Acqua!

Siamo onorati dalla tua presenza

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.


 






Invocazione a Diana la Madre:









 

Rivolgiamoci insieme verso Sud- Ovest

Noi ti invochiamo Diana la Madre,

 

manifestati a noi nella tua forma di
Dea Dia, Dea del grano

Signora dei campi coltivati,

dei recinti e dei luoghi protetti dove i frutti della natura possono crescere abbondanti

Dea tutrice della fecondità e della maternità,

 

rendi le nostre azioni fruttuose, donaci l’abbondanza

insegnaci la cura, il rispetto la generosità

 

vieni con i tuoi animali sacri

i cervi, la mucca, le capre e le pecore, il cavallo e l’asino

 

vieni con la Ninfa Agrostina, Signora dei campi

 

Benvenuta Diana la Madre!

Siamo onorati dalla tua presenza



 
noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.




 




Invocazione a Diana della Terra:




Rivolgiamoci insieme verso Ovest

Noi ti invochiamo Diana della Terra,

 

manifestati a noi nella tua forma di

Regina Nemorensis

Signora dell’Albero Sacro e del sottobosco,

Pietra eretta, Colonna di vita, Omphalos,

 

insegnaci il radicamento e la capacità di entrare nel profondo del tuo grembo

e di noi stesse-i e ascoltare la tua voce

 

vieni con i tuoi animali sacri

la volpe, il cinghiale, lo scoiattolo, il riccio, il tasso, la talpa, i rettili, gli insetti

 

vieni con le Ninfe Driadi delle querce, le Oreadi dei monti e le Aldeidi dei boschi

 

Benvenuta Diana della Terra!

Siamo onorati dalla tua presenza

noi respiriamo la tua essenza e ti accogliamo al centro del nostro Cerchio.

Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog vuole stimolare il DEAlogo! Di la tua!